Nei laboratori di Apple, dove si viene pagati per fare palestra

Jeff Williams

Come si creano i sensori sulla salute dell’Apple Watch? Se pensavate a dei laboratori dove degli ingegneri testano semplicemente dell’hardware siete sulla cattiva strada. Rebecca Jarvis, una giornalista di ABC News, è stata invitata in un laboratorio segreto, dove ha scoperto l’arcano.

Per testare i sensori sulla salute dello smartwatch, infatti, Apple ha realizzato una struttura segreta, oscurata del tutto, dove all’interno decine di persone vengono registrate mentre effettuano dell’attività fisica.

Armati di maschere e sensori, come Bane – il cattivo di Batman nella versione “Il Cavaliere Oscuro” – le persone si allenano su macchine per l’attività aerobica in ambienti con temperature e umidità diverse.

La maschera serve a registrare la quantità di ossigeno consumata, mentre altri sensori registrano i movimenti del corpo, le calorie bruciate e altri parametri. A volte i topi da laboratorio siamo noi.

Jeff Williams, COO di Apple, ha spiegato le varie attività. Voi fareste da sportivi-cavie come lavoro?

2 Comments

  1. pagati per fare palestra?
    dilettanti!
    venite in Italia, dove c’è un sacco di gente pagata per non fare nulla…
    😀

Cosa ne pensi?