Apple spiega come fa l’Apple Watch a rilevare i battiti cardiaci

Heart Rate Glance

L’Apple Watch è il primo passo di Apple nel settore medicale. La società ha reso disponibile l’app Salute con iOS 8, mentre con lo smartwatch consente di raccogliere qualche dato sulla salute. Nelle future versioni dell’orologio arriveranno sicuramente più sensori, ma nell’attesa ce n’è uno per raccogliere i dati sui battiti cardiaci.

Ma come funziona questo sensore? La risposta viene data direttamente dalla società in una sua pagina di supporto. In pratica il sangue è rosso perché riflette la luce rossa e assorbe la luce verde. Sfruttando questo principio si può rilevare il battito con un sistema semplice. Basta emettere luce verde, che avviene mediante dei LED, per registrare la quantità di luce assorbita.

L’Apple Watch utilizza questo sensore, che si chiama Heart Rate Glance, ogni 10 minuti e manda i dati all’applicazione per iPhone. Per utilizzarlo, quindi, bisogna averlo appoggiato al polso. Per tale motivo la società suggerisce di non tenere il cinturino largo.

Volendo è possibile collegare un rilevatore di battiti cardiaci esterno mediante il bluetooth.