iOS 9 e OS X 10.11 si focalizzeranno su velocità e stabilità

WWDC 2015

Di solito quando Apple presenta una nuova versione del sistema operativo, sia mobile che fisso, mostra una decina di novità rilevanti sul quale si appoggiano le novità secondarie. Per il prossimo WWDC 2015, però, potremmo non vedere nessun fuoco d’artificio.

Secondo voci di corridoio, che sembrano abbastanza affidabili, in iOS 9 e OS X 10.11, conosciuti all’interno con i nomi in codice Monarch e Gala, la società si focalizzerà in un’operazione di ottimizzazione, sicurezza e velocità. Ci sarà una stabilizzazione dei sistemi, un po’ come è avvenuto con il passaggio da Leopard a Snow Leopard nel 2009.

Apple dovrebbe utilizzare il font San Francisco, visto nell’Apple Watch, anche negli altri sistemi operativi. Inoltre sono previste tre funzioni:

  • Rootless: un sistema che non rende accessibili le aree sicure ai malware. Una soluzione che Apple integrerà per mettere al sicuro gli utenti. Rootless arriverà prima in iOS e successivamente in OS X.
  • iCloud Drive: la società si focalizzerà nel rendere più sicure le comunicazioni tra iCloud e le app di terze parti. Inoltre la sincronizzazione diventerà molto più affidabile.
  • Trusted WiFi: una funzione che consentirà di collegarsi in modo sicuro ai WiFi pubblici, per evitare grane per la sicurezza.

Entrambi i sistemi operativi, dichiara la fonte, saranno ottimizzati in modo da funzionare bene anche con i vecchi dispositivi, come gli iPhone 4S o il primo iPad Mini.

È previsto anche l’arrivo di Swift 2.0, il linguaggio di programmazione di Apple. Con questa nuova versione le app peseranno molto meno occupando meno spazio nei dispositivi.

  • LeonardoM

    Me ne ricorderò di quanto detto sulla velocità di esecuzione persino sull’iPhone 4S.
    Diciamo che ci spero ma ci credo molto poco!