Con Eddystone Google presenta la sua alternativa ad iBeacon

Eddystone

C’è un fattore che, fortunatamente, consente di misurare lo stato di salute di Apple: il fatto che dopo la presentazione di alcuni suoi prodotti, molte volte i suoi concorrenti corrono ai ripari presentando cose simili. Come in questo caso.

Sono passati ormai 3 anni dalla presentazione del sistema iBeacon. Un sistema che fa uso di alcune antenne bluetooth per attivare un’interazione tra le app e dei punti di interesse nei musei, negozi, aeroporti e così via. Una tecnologia molto utilizzata in vari ambiti.

Visto che Google non aveva già qualcosa del genere, è corsa ai ripari con Eddystone. Il progetto, che è praticamente il suo iBeacon, ha come scopo diffondere la tecnologia nei prodotti con Android.

Eddystone prevede delle librerie aperte, con risorse anche su GitHub mediante la licenza Apache 2.0. Il sistema funzionerà anche con i dispositivi con iOS. L’obiettivo è creare un ecosistema efficiente e diffuso, per diffondere la tecnologia beacon.

Speriamo che tutti questi progetti siano in grado di comunicare tra di loro.