Un dipendente di Amazon ruba prodotti Apple per 12.500 $

busta Amazon

Quando ordiniamo un oggetto on line, soprattutto se questi è un prodotto di Apple, vogliamo che arrivi il prima possibile. Allora tracciamo il pacco ogni ora, restiamo a casa per non rischiare di non ritirarlo e, nei casi più gravi, ci posizioniamo fuori al palazzo aspettando il corriere.

Ma se poi il pacco non arriva? O, peggio, se arriva e all’interno non c’è il prodotto richiesto? Non è un ipotesi tanto remota, è successo in India. A Mumbai un dipendente di Amazon, Pramod Bhamble, aveva trovato un sistema efficace per avere i prodotti di Apple spendendo poco.

Visto che era stato assunto nel reparto spedizioni, aveva attivato un sistema molto semplice: periodicamente ordinava delle pentole. Visto che sapeva i numeri dei pacchi degli iPhone e iPad ordinati, non faceva altro che mettere questi prodotti nei pacchi ordinati da lui, per poi mettere le pentole nei pacchi degli acquirenti dei prodotti di Apple.

Dopo alcune indagini i poliziotti hanno scoperto il traffico. Il 21enne è stato arrestato e ai legittimi proprietari sono andati i veri dispositivi di Apple.