Apple è sponsor ufficiale dell’evento Code2040

Code2040

Mettiamo che nella vostra azienda dovete scegliere un posto come guardia giurata. Mettiamo caso arrivi un ragazzo ROM a presentare il curriculum. Voi gli fareste un colloquio? Probabilmente no, perché siamo vittime di un pregiudizio.

Negli Stati Uniti, come in tante altre parti, sono vittime dei pregiudizi, soprattutto verso le persone di colore e i latini americani. Per questo motivo molte società, tra cui Apple, lavorano per eliminare questi pregiudizi chiedendo pari diritti per tutti.

La società ha deciso di finanziare il prossimo Code2040, un incontro che collega delle persone di etnie svantaggiate alle aziende. Apple ha deciso anche di offrire 10 stage ad altrettante persone, sul totale di 80 posti offerti nel Code2040.

Vi ricordo che gli stage in Apple sono molto ben pagati. La partecipazione è stata decisa da Denise Young Smith, vice presidente di Apple per le risorse umane.

  • Angelo Toscano

    Come sempre Apple combatte la discriminazione in America (che poi scegliere una persona nera o ispanica per il proprio colore della pelle non è altrettanto razzista nei loro confronti ed in quello dei bianchi?) ma non si impegna minimamente per eliminare il lavoro sottopagato, e spesso fatto da bambini in catena di montaggio, nei paesi in via di sviluppo.