Apple entra nella FlexTech Alliance per le tecnologie all’esercito americano

Pentagono

Nei film è tutto piuttosto semplice: i militari hanno tutte le nuove tecnologie, uscite da qualche laboratorio segreto. Nel mondo reale, soprattutto per l’esercito americano, il governo stringe accordi con tante aziende private per ricevere le ultime tecnologie.

Per l’esattezza queste aziende rispondono ad un ente che si chiama FlexTech Alliance, di cui fanno parte 161 aziende americane, tra cui adesso anche Apple. Il governo stabilisce dei fondi annui per la FlexTech Alliance che si occupa di acquistare le tecnologie e i progetti dalle società.

Al momento non sappiamo cosa prevede il coinvolgimento di Apple, anche perché i piani sono segreti. Probabilmente si stanno studiando delle soluzioni per le tecnologie indossabili, da fornire all’esercito nelle sue missioni.

Tra le altre aziende nella FlexTech Alliance ci sono Boeing, l’università di Harvard e altre società.

5 Comments

      • Se promuovesse davvero la serenità non darebbe gli strumenti per fare la guerra.

      • Si, ma a pensarci bene le guerre nascono dalla paura. Se scegliessimo l’amore non ci sarebbe bisogno di difendersi. Per questo dico che “difendersi armandosi” in realtà è un atto di guerra.
        Ghandi per cambiare le cose non ha usato le armi.

Cosa ne pensi?