iFixIt ha smontato l’iPad Mini 4 scoprendo che dentro è diverso dal 3

Presentato così senza tanto clamore, l’iPad Mini 4 ha visto una nota a margine durante l’ultimo Keynote di Apple. Il motivo è semplice: si tratta di un semplice aggiornamento hardware, nulla di eclatante. Eppure qualcosa di diverso c’è.

Il team di iFixIt, che smontano i dispositivi per vedere quanto semplice sia ripararli, ha scoperto che in realtà il lavoro più grande è stato fatto all’interno, non all’esterno. Il nuovo tablet è quasi un ibrido con l’iPad Air, riprendendo strutturalmente molti elementi del fratello maggiore.

Lo spessore si è ridotto da 7,5 a 6,1 millimetri. È cambiata anche la forma degli speaker. Lo schermo resta identico (2048 x 1536 pixel – 326 ppi), ma la batteria passa da due celle a una singola cella. Grazie all’uso del nuovo processore A8, però, l’autonomia non cambia.

Diverso è anche lo spazio occupato dalla fotocamera. Ora è molto più piccola. Nella scala da 1 a 10, dove 10 è il massimo della semplicità nella riparazione, l’iPad Mini 4 ha ricevuto il voto di 2. Il problema è nello schermo ora incollato alla copertura, inoltre molti componenti restano saldati alla scheda logica.

Alcune info tratte da: ifixit
  • Unknown iPhone User

    Un bel grattacapo per chi fa riparazioni e non è un centro ufficiale.

  • da notare che il nuovo ipad min 4 è anche più alto di qualche millimetro, rendendo di fatto inutilizzabili molte cover e tastiere.