L’Apple Watch salva la vita di un ragazzino

Heart Rate Glance

A volte si sentono storie di iPhone che salvano vite umane. Si tratta sempre di casi fortunati in cui il telefono fa da scudo in qualche modo a proiettili o cose del genere. Il caso di Paul Houle è molto diverso. La sua vita è stata salvata da un Apple Watch.

Il diciassettenne era al suo primo giorno di allenamento calcistico alla Tabor Academy, una scuola di preparazione per le scienze marine. L’allenamento dalle 10 alle 12 non aveva visto difficoltà, ma in quello dalle 15 alle 17 ha visto un momento di crisi.

Paul si è accorto dal suo Apple Watch di aver toccato i 145 battiti al minuto. Un battito troppo accelerato per un ragazzo. Così, sentiti i medici, ha scoperto di avere la rabdomiolisi, una sindrome che porta i muscoli a rilasciare proteine nel sangue, portando a problemi alla salute.

Se non fosse stato per l’Apple Watch e il sensore dei battiti cardiaci, probabilmente Paul Houle sarebbe collassato durante l’allenamento. A volte questi ritrovati della tecnologia, che per qualcuno sono futili, diventano molto utili.

  • In real time o in differita?

    • Che cosa?

      • La rilevazione del battito… si è accorto dell’anomalia a posteriori, curiosando nelle statistiche o mentre succedeva? Nel qual caso mi piacerebbe sapere come impostare un avviso al raggiungimento di una data soglia di battiti!

      • Da quello che ho capito a posteriori. Leggendo il grafico dei battiti.

  • Zynkali

    bastava un qualsiasi cardiofrequenzimetro….

    • E chi non esce con un cardiofrequenzimetro applicato al torace.

      • Zynkali

        Ma chi si allena di solito lo fa, più che allenarsi con 500 Euro di orologio che primo non è leggero, secondo alla prima pallonata lo butti nel cesso.

  • Simone

    ok ma 145bpm non sono un battito troppo accelerato per un ragazzo che sta facendo sport… al massimo 245bpm

    edit: ho cercato una fonte e cito: “After two practices in one day, he noticed that his heart rate was sitting around 145 beats per minute, even hours after he’d stopped exercising.”

    il che è molto diverso da quello scritto nell’articolo e ora tutto ha un senso.