Ecco i nuovi Magic Keyboard, Magic Mouse 2 e Magic Trackpad 2

Magic Keyboard, Magic Mouse 2 e Magic Trackpad 2

Insieme ai nuovi iMac con schermo 4K e 5K, Apple ha presentato anche una nuova gamma di periferiche, così come anticipato la scorsa settimana.

Partiamo dalla nuova tastiera Magic Keyboard. Ora la tastiera ha una batteria integrata che evita l’uso di batterie stilo. In questo modo il profilo si è ridotto e il meccanismo dei tasti è stato rivisto, per diventare più preciso. La batteria offre 1 mese di autonomia e si ricarica con un cavo Lightning.

Grande 27,9 x 11,49 x 1,09 centimetri, ha un peso di 231 grammi. Si acquista per 119 € nel sito della società.

Il Magic Trackpad 2, invece, vede la tecnologica Force Touch per applicare diversi tipi di pressione, come nei MacBook. La sua superficie è del 30% più ampia del modello precedente. Anche in questo caso la batteria è stata integrata e offre 1 mese di autonomia.

Grande 16 x 11,49 x 1,09 cm, ha un peso di 231 grammi. Si acquista per 149 euro.

Infine abbiamo il Magic Mouse 2. Anche in questo caso le batterie esterne spariscono per fare posto a una batteria integrata. Il design è stato migliorato per offrire una base di appoggio più stabile.

Grande 5,71 x 11,35 x 2,16 cm, ha un peso di 99,2 grammi. Si compra per 89 €.

5 Comments

  1. Fatti salvi i commenti sui prezzi esorbitanti di questi accessori (sono Apple e integrano tecnologie avanzate come il 3D Touch, quindi era prevedibile) vorrei esprimere un parere personale: preferivo il design dei modelli precedenti, anche del remote dell’apple tv.
    (come sempre è solo un opinione personale, non una verità assoluta, e non intendo fare aggressioni verso l’argomentatore e non l’argomento, specifichiamolo se no i ritardati mi assillano….questa specifica mi tocca farla, è una iattura peggio di quella dei cookies…)

    • Punto primo la tecnologia si chiama force touch non 3D, sono similari ma due cose completamente diverse.
      Punto secondo i prezzi continuano a non essere giustificati dato che oltre alla batteria integrata e piccoli cambiamenti nell dimensioni sono identici ai precedenti tranne per il trackpad che integra appunto il force.
      Punto terzo concordo, il vecchio design é migliore.

  2. Kiro specificherei però che sono compatibili solo con il Bluetooth 4.0 quindi non compatibili con quasi tutti i Mac fino al 2012.

  3. Se la tastiera fosse stata retro illuminata, e sia essa che gli altri due dispositivi si fossero potuti ricaricare ad induzione, allora li avrei descritto come veramente “cool”, o fighi per gli italiani.
    Invece quest’aggiornamento è ben sotto la tecnologia disponibile.

Cosa ne pensi?