Apple Pay ora in Canada

Apple Pay Canada

Una delle cose più fastidiose in Apple è l’attesa. Mostrano cose bellissime, tecnologie utili e soluzioni interessanti, ma spesso si riferiscono agli Stati Uniti. A noi europei, o a noi italiani nello specifico, spesso non resta che attendere con amarezza, come un bell’autobus che però arriva con molto ritardo.

Un esempio lampante di questa cosa è Apple Pay. È di sicuro interessante poter pagare senza portare le carte con se, semplicemente appoggiando lo smartphone, o lo smartwatch, ad un lettore. Ma purtroppo non si può ancora fare, anche se questa tecnologia c’è e funziona.

Oggi hanno avuto questa “fortuna” i canadesi. Apple Pay è disponibile ufficialmente in Canada con partner American Express. Per usarla bisogna avere almeno un iPhone 6 e iOS 9.1.

La società ha anche esteso l’elenco di partner in Gran Bretagna dove sono stati aggiunti Tesco Bank e TSB. Al momento, quindi, il servizio di pagamenti elettronici è attivo negli Stati Uniti, Gran Bretagna e in Canada. A breve dovrebbe essere inclusa l’Australia e per il prossimo anno dovrebbero arrivare Spagna, Singapore e Hong Kong.

E l’Italia? Noi restiamo qui ad attendere.

  • Marcello

    C’è già l’italiana app Satispay per scambiare denaro tra amici in modo completamente gratis, senza commissioni. Inoltre 10€ in regalo iscrivendosi tramite questo codice promo da inserire in fase registrazione: MARCELLOMI

  • Antonio Magno

    In Italia con le politiche del nostro sistema interbancario è prossoche impossibilie che prenda piede, nessuna banca sarà disposta ad accollarsi le commissioni APPLE, e in un mercato dove ancora si stenta ad utilizzare appieno la moneta elettronica, intesa come carte di credito e non di pagamento (bancomat), la vedo dura, molto dura…