Un video dell’utilizzo dell’Apple Pencil

Ho guardato al mercato delle stylus per un po’ di anni. Visto che lo schermo dell’iPad diventava sempre più grande, questo accessorio diventava sempre più interessante. I modelli semplici, quelli senza hardware, sono efficaci fino ad un certo punto.

Poi venne il turno dei modelli più avanzati, quelli bluetooth, che costano molto di più ma consentono di avere una precisione maggiore. Il problema, in questo caso, è il lag: vale a dire la differenza tra il passaggio della punta e la ricezione del disegno sul foglio virtuale.

Un problema che Apple ha risolto con l’Apple Pencil. Questa matita per iPad Pro consente di scrivere, praticamente, nell’instante in cui si appoggia la punta sul foglio, tra l’altro con differenti gradi di pressione.

Per Jonathan Ive, l’Apple Pencil è destinata essenzialmente ai creativi e ai grafici. In un video recente creato da un blogger, viene mostrato concretamente come funziona.

One Comment

  1. Possibile che con tutti i competitor già presenti sul mercato, con anni di esperienza sulle spalle, come Adonit, Adobe, FiftyThree, Sensu e chissà quante altre che mi sto dimenticando, non siano state capaci di fare una stylus in grado di eliminare i lag? Possibile che Apple con un buon design e soprattutto la completa integrazione fra hardware e software abbia risolto da subito il problema? bastava questo?

Cosa ne pensi?