Tim Cook carpentiere per un giorno

Tim Cook carpentiere

Uno degli idoli di Tim Cook, CEO di Apple, è Martin Luther King Jr. Il reverendo King si è battuto molto per difendere i diritti per tutti, senza distinzione di razza. Un obiettivo che anche Cook ha abbracciato in Apple, per far si che in azienda ci sia sempre più diversità e che non ci siano discriminazioni.

Per questo motivo Cook, e altri dipendenti di Apple, hanno deciso di partecipare al MLK Day: il giorno per commemorare la scomparsa di Martin Luther King Jr.

Cook lo ha fatto lavorando come volontario per la costruzione di alcune parti della Santee Elementary School di San Jose, a pochi passi da Cupertino. Su Twitter il CEO di Apple ha pubblicato due foto. Una in cui aiuta nella costruzione di una panca in legno e l’altra dove un gruppo di studenti indossano delle t-shirt con il logo di Apple.

Non sappiamo quanto tempo sia stato sul cantiere, ma di sicuro la collaborazione di Apple e i tantissimi dipendenti che hanno partecipato, hanno contribuito alla costruzione della scuola.

3 Comments

    • …o quell’altro tizio di Predappio, quando andava a mietere il grano a torso nudo.
      Autopromozione e nulla di più.
      Se fosse stata una cosa vera, sentita, ci sarebbe andato senza dire nulla a nessuno, o al massimo lo avrebbe fatto sapere a posteriori, non vi pare?

  1. questo è un’aspetto di cook che gli fa guadagnare consensi mediaticamente, ma che in tutta sincerità a noi dà un po’ fastidio. Lo sforzo per far risultare apple più “umana”rispetto alla gestione Jobs potrà piacere a qualcuno, ma a noi sembra interessata. Cook è persona che in queste situazioni si trova a suo agio e non appare mai forzato in contesti “umanitari” o di volontariato, ma tant’è. Sarri mica c’ha tutti i torti : )

Cosa ne pensi?