Apple ricicla 9 milioni di iPhone all’anno

riciclo iPhone

Spesso ci soffermiamo sulla nascita dei nuovi iPhone. Sulle unità prodotte e vendute. Sugli aggiornamenti e le migliorie. Ma dimentichiamo che un iPhone nasce, vive ma muore anche. Quest’ultima fase è la meno conosciuta.

Bloomberg ha effettuato un’indagine per scoprire la filiera del riciclo degli iPhone. Il suo viaggio è arrivato ad Hong Kong, dove la Li Tong Group si occupa del recupero dei materiali negli iPhone.

Lo scorso anno oltre 9 milioni di iPhone sono finiti nelle fabbriche del gruppo, per estrarre la maggior parte dei materiali in essi contenuti. Apple recupera l’85% dei materiali, contro una media del settore del 70%.

Nel 2014 la società ha ottenuto 40.000 tonnellate di materiale riciclato dai dispositivi dismessi. Parte di questo materiale è anche prezioso, come oro e rame. Di ogni iPhone riciclato il 40,6% del suo peso è la scocca, il 38% è il display, il 13% la scheda madre e l’8,4% la batteria.

Prima di arrivare alla fabbrica del riciclo, ogni iPhone viene sottoposto ad alcuni test, per verificare se alcuni componenti possono essere riutilizzati per gli iPhone ricondizionati.

Cosa ne pensi?