L’architetto Foster descrive il campus Spaceship

Apple interno Spaceship

Se le cose vanno secondo i piani, e a quanto pare lo andranno, entro fine gennaio 2017 ci saranno già dei dipendenti di Apple in grado di lavorare dal nuovo campus Spaceship. Attualmente l’edificio è in fase di costruzione.

Durante un’intervista per Vogue, l’architetto che lo ha progettato, Norman Foster, ha descritto il nuovo campus:

C’è stata sin dall’inizio un po’ di preoccupazione per l’eliminazione delle barriere. Le mura di cristallo sono così alte e trasparenti, da farti dimenticare la presenza di un muro che ti divide con l’esterno. Nello stesso tempo l’edificio è un eco dell’ethos di Apple, che crea artefatti che, attraverso il compimento di tutte le funzioni, esiste in astratto in ogni loro punto.

Foster ha raccontato che durante la progettazione del campus riceveva spesso le telefonate di Steve Jobs, in quelle che ha definito “conversazioni divertenti”.

L’articolo continua con dei commenti di Tim Cook e Jonathan Ive nel rapporto di Apple con il settore della moda.

Cosa ne pensi?