Marchionne ci riprova a diventare partner per l’Apple Car

Fiat 500 Apple

Le Apple Car le costruirà FIAT? Questo è uno dei sogni di Sergio Marchionne, CEO del gruppo FCA, che già lo scorso anno, letti i rumors, si attivò subito per convincere Tim Cook a considerare la possibilità di stringere accordi con FCA nel portare avanti il progetto.

Durante l’auto salone di Ginevra, infatti, Marchionne si è espresso positivamente nei confronti della scelta di Apple nel dedicarsi alle auto. In un’ottica di “se non puoi sconfiggerli, alleati con loro”, il CEO di FCA ha dichiarato:

Se hanno grande urgenza nel creare un’auto, posso suggerire loro di sdraiarsi e aspettare che questa sensazione passi. Questo genere di malattie vanno e vengono, si guarisce, non sono letali.

Marchionne ha continuato dichiarando che è molto difficile creare un’auto da zero da soli. Sarebbe più opportuno allearsi con chi lo fa già perché il settore è molto complesso.

Chissà se Tim Cook gli darà ascolto. Oppure, come sempre, Apple farà le cose dall’interno. Ma quella di FCA, forse, non è solo timore di vedere l’ascesa di un concorrente molto forte? La FCA ha paura di percorrere il destino di Nokia?

One Comment

  1. Non c’è problema, anche se le auto elettriche che si guidano da sole fossero solo una fantasia da fantascienza, anche in quel caso basterebbe lasciare che Marchionne e la Fiat facciano da soli perché falliscano in breve tempo, d’altronde è un’azienda decotta da trent’anni, sostenuta solo da finanziamenti statali. Nonostante i tentativi di staccarsi del tutto dall’Italia (anche in altri campi come l’editoria) rimangono aggrappati a un mondo passato, vecchio già quarant’anni fa. Per carità, Apple può fare anche errori grossolani nel cimentarsi in questo settore (così come può avere successo, chi lo sa) però ciò che è risibile è che alla FCA tengono pure il coraggio di parlare. Come se si potessero permettere di fare tattica e la strategia. Ma andate a zappare la terra . . . .

Cosa ne pensi?