Tim Cook è 5° nella classifica dei più grandi leader al mondo

classifica leader 2016

Cosa significa essere leader? Applicando una vecchia concezione, ormai superata, essere leader potrebbe essere tradotto con comandare e zittire chi non ubbidisce. Un punto di vista adottato solo dai capi incapaci.

Essere leader significa estrarre il potenziale dalle persone che ci circondano, essere una guida, dare l’esempio e tenere unito un gruppo con saggezza e lealtà. Fortune ha redatto la classifica delle 50 persone che più rispecchiano questo ruolo nel mondo.

In questa classifica Tim Cook è 5°. La sua leadership si è vista soprattutto nel dopo Steve Jobs e in episodi come la difesa dei dati personali degli utenti e l’eliminazione delle discriminazioni in azienda.

Al primo posto abbiamo Jeff Bezos di Amazon, seguito da Angela Merkel e da Aung San Suu Kyi per la democrazia nel Myanmar. Subito dopo c’è Papa Francesco. Tra gli italiani spunta un inedito Domenico Lucano (40°), sindaco di Riace, per il suo lavoro con i rifugiati.

Cosa ne pensi?