Ora i dipendenti della Casa Bianca possono usare un iPhone, ma Obama ancora no

Obama BlackBerry

Quanta sicurezza riesce a fornire un iPhone? Abbastanza da non minare la sicurezza del presidente degli Stati Uniti? A quanto pare no. Nonostante siano stati fatti tanti sforzi per cifrare i dati del telefono, al momento non ci sono strumenti della NSA in grado di evitare, per esempio, la geolocalizzazione del dispositivo.

Per questo motivo Obama non può usare un iPhone. Il presidente utilizza da tempo un Blackberry sul quale sono state installate tutte le misure di sicurezza disponibili. Al massimo Obama può usare il suo iPad, regalatogli da Steve Jobs, che funziona solo in modalità WiFi.

Di recente, però, l’ufficio tecnico della Casa Bianca ha concesso all’ala ovest della Casa Bianca, quella occupata dagli uffici del presidente, di usare gli iPhone. Il protocollo è cambiato ed è un passo avanti.

Tra le altre procedure adottate nell’ala ovest c’è l’uso di stampanti solo in bianco e nero, che possono stampare solo su una facciata del foglio, l’uso di telefoni vecchi, computer antiquati e altre forme che sfuggono dalle moderne tecniche di rilevazione degli hacker.

Cosa ne pensi?