Cellebrite sta provando a sbloccare l’iPhone 6 del signor Fabbretti

Fabbretti

Alcune settimane fa vi parlai del caso del signor Leonardo Fabbretti. Suo figlio Dama purtroppo ha abbandonato questo mondo molto giovane. Il signor Fabbretti aveva mandato una lettera a Tim Cook per convincerlo a fornirgli uno strumento in grado di consentirgli l’accesso all’iPhone di suo figlio, dove ci sono ricordi e foto del bambino.

Abbiamo trattato l’argomento alla luce del fatto che non esiste una normativa chiara sull’argomento. Apple non ha uno strumento per consentire di lasciare l’accesso al dispositivo agli eredi, ne tantomeno esiste uno sblocco sicuro ed ufficiale da attuare.

Chiusi l’articolo suggerendo al signor Fabbretti di sentire Cellebrite. La società israeliana è leader nello sblocco degli iPhone. Caso vuole che Cellebrite abbia contattato l’uomo per proporgli di accedere al contenuto del telefono.

In questo caso si tratta di un iPhone 6 e non di un 5c come a San Bernardino, quindi lo sblocco è molto più difficile. Al momento, dichiara la CNN, Cellebrite ha ottenuto il download del contenuto del telefono, ma i file sono cifrati.

C’è ancora molto lavoro da fare per accedere a tutto il contenuto del dispositivo e disporre dei file.

Cosa ne pensi?