Apple attiva l’uso di CareKit integrata in 4 applicazioni

CareKit

Durante il Keynote di marzo Apple annunciò CareKit, un nuovo framework con delle API per creare applicazioni mediche migliori. Utilizzando CareKit è possibile creare applicazioni per monitorare lo stato di salute del paziente, grazie all’utilizzo dei dispositivi di Apple.

Il sistema è disponibile da ieri e quattro applicazioni lo hanno già integrato:

  • Glow Nurture: serve a monitorare la gravidanza.
  • Glow Baby: serve a monitorare la salute del neonato.
  • Start: un’app per monitorare la depressione.
  • One Drop: per monitorare il diabete.

Questo genere di applicazioni funzionano meglio quando c’è il coinvolgimento del medico. Questi, letti i dati raccolti dall’app, comprende meglio come agire per la cura.

La cultura dell’uso delle app in ambito medico, però, non è molto diffusa in Italia. Ci vorrebbe un cambio culturale importante per affermare questi sistemi molto utili.

Cosa ne pensi?