Il sindaco di Cupertino accusa Apple: non paga abbastanza tasse

Cupertino

Cupertino, ridente cittadina nella contea di Santa Clara in California. Estesa per 28,3 chilometri quadrati, ha 58.000 abitanti. La maggior parte di questi lavorano per Apple. Ed è proprio questo a preoccupare il nuovo sindaco Barry Chang.

Secondo il sindaco Chang Apple ha troppo potere in città e questo non va bene. Per questo motivo ha puntato i tacchi per farle vedere chi comanda. Il sindaco, dichiara, sta per convincere i consiglieri a firmare un provvedimento per chiedere ad Apple 100 milioni di dollari.

Il denaro dovrebbe servire per costruire infrastrutture per la città, in vista dell’inaugurazione del campus Spaceship. In realtà alla base di tutto ci sarebbero dei dissapori tra il sindaco e la società.

Si dice che una volta il sindaco entrò nel campus di Apple, ma visto che non era stato organizzato un incontro ufficiale fu mandato via e da allora Chang vuole farla pagare all’azienda. L’uomo è sindaco dal 2015, ma di questo passo siamo sicuri che sarà rieletto?

Cosa ne pensi?