Apple brevetta un sistema per migliorare il GPS nelle grandi città

brevetto GPS migliorato

Le aree densamente popolate danno un po’ di problemi ai sistemi di rilevazione. Accade spesso con le antenne telefoniche. Un effetto che noterete sicuramente allo stadio o ai concerti, dove la rete ha difficoltà a gestire le conversazioni a causa della saturazione delle reti.

Qualcosa del genere può accadere anche con il GPS. Nelle grandi città, soprattutto in presenza di edifici molto alti, il segnale ha difficoltà ad agganciare il satellite, con i relativi errori di posizione sulla mappa.

A tal proposito Apple ha pensato ad un sistema, che andrà ad aggiungersi alla triangolazione effettuata mediante le antenne e le connessioni WiFi. L’idea di Apple è di installare una sorta di grandi antenne iBeacon in prossimità dei semafori, per far rilevare al dispositivo il passaggio per una zona precisa.

In questo modo si potranno avere dei dati in più per correggere la posizione delle auto dove si creano ingorghi. Ovviamente per attuare il progetto c’è bisogno di un investimento nel posizionamento delle antenne. Cosa che probabilmente lo porterà verso il dimenticatoio.