Tony Fadell ha abbandonato Nest

Tony FadellDirigere una società imitando Steve Jobs non è sinonimo di successo assicurato. L’ex CEO di Apple ha rischiato di fallire molte volte. Sono state le occasioni e il talento a creare la sua fortuna.

Tony Fadell con Steve Jobs ha lavorato per molti anni, essendo stato a capo del progetto iPod. Nel dirigere Nest, società che ha fondato e che poi è stata rilevata da Google per 3,2 miliardi nel 2014, ha sempre applicato il metodo Jobs: costruire prodotti semplici e facili da usare, mantenendo un carattere da “stronzo” con i dipendenti.

Il problema è che gli iPod entravano in tutte le tasche, mentre i termostati sono più difficili da vendere. Gli scarsi progressi nel settore, compreso il fallimento del progetto Glass che gli fu affidato, lo hanno messo in cattiva luce nella piramide societaria.

Per questo motivo Fadell ha deciso di abbandonare Alphabet, la holding che controlla Google. Poco male comunque. A Fadell restano parte dei 3,2 miliardi pagati da Google per rilevare Nest. Ha denaro e tempo per dedicarsi a tanti altri progetti.