Anche Amazon sta per entrare nel settore dello streaming musicale

Amazon AutoRip

Ormai i grossi brand dell’elettronica si trovano a combattere negli stessi settori. Se uno di questi non è presente nei settori coperti dai concorrenti, si corre ai ripari per esserci. È accaduto con il riconoscimento vocale, lo streaming video, lo streaming musicale e così via.

E a proposito di streaming musicale, Amazon è pronta ad entrare nel mercato. Google ha il suo Music, Apple ha Apple Music e poi ci sono Spotify, Deezer e tanti altri. Amazon, dicono le indiscrezioni, entro la prossima estate debutterà con Prime Music.

Questo servizio dovrebbe essere disponibile inizialmente negli Stati Uniti. L’abbonamento costerà 9,99 $ al mese, con la possibilità di comprare l’abbonamento annuale per 99 $. Il catalogo inizialmente sarà piccolo, ma poi crescerà grazie alle partnership con le case discografiche. Il tutto vedrà un’app e una versione web.

La società da tempo offre, sempre negli USA, un servizio di streaming video chiamato Prime Video.

Cosa ne pensi?