L’esercito americano abbandona Android per gli iPhone

esercito

I soldati attuali sono molto più vicini ai cyborg rispetto a quelli di qualche anno fa. Tecnologie come smartphone, tablet e sensori sono all’ordine del giorno, per avere maggiori informazioni nelle scelte tattiche durante le missioni.

Per esempio l’esercito americano fornisce l’Android Tactical Assault Kit: un telefono Android con alcuni accessori da usare durante le fasi tattiche sul campo. Secondo voci non ancora confermate, però, presto il kit sarà sostituito con l’iPhone Tactical Assault Kit.

Il motivo è semplice: i telefoni con Android si bloccano spesso e questo diventa un problema quando bisogna prendere una decisione in pochi minuti. L’iPhone sarebbe stato scelto per la sua velocità e stabilità, oltre all’aspetto sicurezza.

Nell’Android Kit c’era un Samsung Note, mentre nell’iPhone Kit ci sarà un 6s. Di recente Apple era entrata nella FlexTech Alliance per vendere tecnologie all’esercito americano. Queste commesse porteranno sicuramente molto denaro all’azienda di Cupertino.