iBaby Air Smart, il filtro dell’aria che si gestisce con l’iPhone

iBaby Air Smart

Siamo abituati a pensare all’inquinamento dell’aria come qualcosa di esterno. Fuori c’è inquinamento, mentre dentro casa l’aria è pulita. Invece non è così. Come in un sistema di vasi comunicanti, infatti, l’aria esterna entra dentro casa. Quindi l’inquinamento esterno può esservi anche dentro.

Chi soffre di asma, allergie e altri problemi collegati all’aria, può trovare conforto in un sistema di purificazione dell’aria. Il sistema fa passare l’aria, mediante una ventola, dentro un filtro in grado di trattenere le particelle inquinanti.

Un modello gestibile dall’iPhone è l’iBaby Air Smart. Questo dispositivo, alto 15 centimetri, purifica l’aria, inoltre integra una lampada a LED a cui è possibile cambiare colore per renderlo più conforme all’arredamento della stanza. C’è anche uno speaker per sentire la musica.

Il tutto si gestisce mediante un’app che manda una notifica quando il livello di inquinamento diventa importante. Un sensore posto sul retro, inoltre, consente di conoscere la temperatura e il tasso di umidità.

iBaby Air Smart si finanzia su Indiegogo. Per 79 $ + trasporto si riceverà un’unità dal prossimo settembre.

Cosa ne pensi?