Attenzione al malware che parte da Advanced Mac Cleaner

malware

Con il boom degli smartphone non si comprende come mai ci sia qualcuno che perda ancora tempo con i malware per computer. Ma a quanto pare se qualcuno investe risorse e lavoro, significa che si riescaono ancora a fare soldi.

La minaccia principale resta l’utente. Scarse informazioni e fretta potrebbero spingerlo a installare dei malware. L’ultima minaccia è stata scoperta da Thomas Reed, ricercatore presso la Malwarebytes.

Reed ha scoperto che navigando in siti strani l’utente potrebbe essere invitato ad installare Advanced Mac Cleaner. Un software che teoricamente promette di pulire il computer da file inutili. Quest’app, però, installa anche Mac File Opener.

Il software si avvia da solo e si nasconde. Nella sua libreria c’è il collegamento a 232 file diversi. Quando tentiamo di aprire un file con una delle estensioni in archivio ci viene chiesto di cercare nel web il software apposito per leggerlo.

Il browser a quel punto rimanda a macfileopener.com dove viene chiesto di installare il software Mac Adware Remover o Mac Space Reviver. I file sono firmati con i certificati da sviluppatori, quindi il Mac li fa installare senza avvisi. Il problema è che sono app manomesse per rubare informazioni.

Come vedete i passaggi sono tanti e un po’ contorti, quindi per cascarci bisogna essere un po’ utonti.

Cosa ne pensi?