Il pulsante Home dell’iPhone 7 ha bisogno del contatto con le dita

tasto Home

Qualche giorno fa vi ho parlato del nuovo tasto Home dell’iPhone 7. Come saprete adesso non è più fisico. È solo un segnalibro. Sul retro c’è il nuovo Taptic Engine che si occupa di simulare la pressione del tasto. Ma fisicamente il tasto non si premere. Serve ad accogliere il Touch ID e simulare la pressione.

Oggi arriva anche un’altra conferma che davo per scontato. Non essendo un pulsante fisico, il tasto Home ha bisogno del contatto con la pelle per essere attivato. In pratica il sensore rileva la nostra volontà di volerlo usare mediante il contatto.

Questo ci pone di fronte un limite: non può essere usato con i guanti, a meno che questi non siano dei guanti capacitivi (che tra l’altro si comprano a pochi euro). Questa limitazione, rispetto alla versione fisica del tasto, purtroppo apre il fronte ai soliti chiacchiericci stupidi e polemiche sterili nei confronti di Apple.

Ad ogni modo, anche senza guanti e tasto Home, ricordate che l’iPhone può essere usato anche senza mani mediante il comando “Hey Siri”. L’assistente virtuale riesce a fare molte operazioni lasciandoci tenere le mani comodamente al caldo.

2 Comments

Cosa ne pensi?