Mavic Pro, il drone compatto di DJI

DJI Mavic Pro

Non credo che gli utenti cerchino il drone più grande possibile. Anzi, un drone grande significa andare incontro alla legislazione che obbliga a patentini e assicurazioni. Meglio uno piccolo, efficiente, facile da trasportare ma che, nello stesso tempo, garantisca delle registrazioni ad alta risoluzione e stabili.

DJI ha creato il drone ideale a tal proposito, con il Mavic Pro. Questo modello ha le braccia per le eliche pieghevoli, in modo da rendere la struttura compatta e facile da trasportare. Grande 83 x 93 x 198 mm da chiuso, pesa 743 grammi.

All’interno abbiamo un sistema di guida autonoma, gestita mediante un telecomando munito di schermo LCD, una videocamera stabilizzata 4K e il supporto agli occhiali 3D DJI Goggles.

La batteria offre 27 minuti di autonomia per una distanza massima di 7 Km. Il GPS riporta il drone nella posizione di partenza in caso di batterie scariche o perdita del segnale. La velocità raggiunge i 35 km/h, con una modalità sport che lo porta a 64 km/h.

Un computer interno a 24 core, in aggiunta a un sistema radar, gli permettono di mantenere sempre l’altezza stabilita, evitare gli ostacoli e resistere al vento.

Il drone sarà in vendita da metà ottobre al prezzo di 749 $, che raggiunge 999 $ con il telecomando.