Volume, il primo schermo olografico in commercio

Looking Glass Factory

Una delle scommesse del passato non ancora avverate è la tecnologia olografica. La costruzione di un TV in grado di mostrare i film in 3D, senza l’uso di occhialini. In modo da ruotare attorno allo schermo e vedere le varie visuali. Nei film questa tecnologia appare abbastanza spesso.

Ora assistiamo al primo passo di un prodotto commerciale. Si chiama Volume e assomiglia ad un acquario. Al suo interno, però, ci sono milioni di punti luce che consentono di attivare singole celle, fino ad arrivare alla formazione delle immagini.

Essendo un primo modello, un po’ come il primo modello di TV nel ‘900, al momento non offre performance di qualità. Le immagini hanno colori tenui e non sono molto definite.

Lo schermo è da 10,1” e la struttura misura 54 x 27 x 19 cm e ha un peso di 13,6 KG. Con un uso di 8 ore al giorno, il display può funzionare per 17 anni. Tramite la porta HDMI si può collegare un computer, anche un Mac. Inoltre si può collegare un Leap Motion 3D.

Gli oggetti 3D si possono creare con la SDK di Hypercube ed è prevista un’app Holoflix con la raccolta di software creati dalla community. Il prezzo è di 999 dollari.

Cosa ne pensi?