Apple brevetta l’iPhone a libretto

brevetto schermo pieghevole

Prima dell’arrivo dell’iPhone i telefonini avevano forme molto diverse. Erano molto diffusi quelli a conchiglia: piegati al centro per entrare meglio in tasca. Ma andavano bene anche quelli con il meccanismo a scorrimento, dove la tastiera veniva nascosta dietro il display.

In futuro il settore degli smartphone potrebbe essere sganciato dall’attuale design a rettangolo. Apple, per esempio, potrebbe creare un iPhone pieghevole. Una sorta di libretto. Il tutto sfrutta la tendenza degli ultimi anni di creare dispositivi sempre più sottili. Lo spessore potrebbe ridursi fino a rendere possibile il piegamento.

Ovviamente per raggiungere questo obiettivo bisogna usare materiali elastici e schermi pieghevoli. A tal proposito la società ha presentato un brevetto qualche mese fa. Per ottenere il dispositivo pieghevole si usano dei nanotubi di carbonio, in grado di piegare il dispositivo e nello stesso tempo condurre le informazioni.

Per vedere qualcosa del genere, sempre se arriverà, bisognerà attendere ancora una manciata di anni. Lo schermo pieghevole è ormai alle porte. Il brevetto si aggiunge a quello di qualche anno fa.