Ricercatori scoprono per caso la batteria che dura 400 anni

batteria 400 anni

Molte delle invenzioni migliori sono nate per caso, come la penicillina, il sapone o il caffè. Si chiama serendipità: quell’intuizione o situazione che avviene solo quando si sta cercando tutt’altro. E forse è serendipità anche la scoperta della batteria più longeva del mondo.

Un gruppo di scienziati della University of California, infatti, stavano svolgendo alcuni studi sulla costruzione di nanotubi più resistenti da applicare nelle batterie. La loro ricerca ha portato ad una batteria che potrebbe durare per oltre 400 anni.

Il gruppo della dottoranda Mya Le Thai stava cercando un modo per rendere i nanotubi più resistenti e ha testato l’uso di una copertura in oro immersa in un elettrolito gel. Il risultato è stata una batteria che in 3 mesi è stata caricata per 200.000 volte senza perdere performance.

Utilizzandola potremmo caricare il nostro iPhone una volta al giorno per 547 anni. In pratica noi diventeremo polvere, mentre i figli dei figli dei nostri figli si divertiranno ad usare l’iPhone del trisavolo. È come trovare lo smartphone di Leonardo da Vinci e scoprire che si accende ancora.

L’unico problema è che l’oro costa. Gli scienziati sperano di trovare un materiale dalle stesse caratteristiche ma molto meno costoso.

One Comment

  1. Piccolo problema: l’oro costa .Cosicchè la batteria potrebbe anche costare mille euro. La compreresti una batteria che costa un po di più dell’I-phone 7 ?

Cosa ne pensi?