AirPods, potrebbero slittare dopo Natale per problemi di sincronizzazione

AirPods

Per il Time è una delle invenzioni migliori del 2016, ma in realtà le AirPods potrebbero finire presto nell’elenco dei flop. Annunciate durante l’evento di settembre con i nuovi iPhone 7, tutt’ora non sono ancora disponibili. Ma per quale motivo?

Secondo il Wall Street Journal la società ha presentato un prodotto non ancora maturo. Probabilmente, per evitare di perdere la finestra di visibilità degli iPhone, l’azienda ha spinto l’acceleratore su un prodotto non ancora testato a sufficienza.

Ci sarebbero dei problemi importanti per la sincronizzazione dei due auricolari. Siccome devono usare lo stesso segnale bluetooth e gestire l’audio in sincronia, ci sarebbero dei problemi nella gestione di due segnali per il medesimo audio. Un fattore importante considerando che si potrebbe usare un auricolare alla volta. L’utente, inoltre, dovrebbe avere la possibilità di sostituire un auricolare con un altro in caso di perdita.

Secondo John Gruber, invece, Apple ha difficoltà nel fabbricare gli auricolari con quel design. Ipotesi che credo non molto plausibile considerando che sono quasi identici agli EarPods.

In tutto questo, nonostante la promessa di Cook di iniziare le vendite a breve, probabilmente non vedremo le AirPods in tempo per Natale.