Quanti dati riesce a recuperare Cellebrite dagli iPhone bloccati?

dati Cellebrite

Vi ricordate di Cellebrite? È l’azienda israeliana, ora di proprietà del governo indiano, che sarebbe riuscita a sbloccare l’iPhone del terrorista di San Bernardino. Visto che la password è cifrata, probabilmente la società ha clonato innumerevoli volte la memoria del telefono, provando tante password fino a trovare quella giusta.

Ma Cellebrite quanti dati riesce a recuperare da un iPhone? Il sito ZDNet ha pubblicato un report con un po’ di informazioni ottenute da alcuni uffici di polizia. Per esempio da un iPhone 5 con iOS 8 non protetto da password, quindi non cifrato, Cellebrite ha recuperato i dati della tabella che vedete in alto.

Il software di recupero ha ottenuto alcuni dati cancellati, tra cui eventi in calendario, registri di chiamate, contatti, tracce di navigazione, SMS e altre informazioni. Tutti file che erano stati cancellati e che si pensava fossero andati persi.

Cellebrite ha fatto sapere che non è in grado di decifrare la password alfanumerica degli iPhone 4s e superiori. Il caso di San Bernardino, quindi, è stato possibile perché l’attentatore aveva usato un semplice codice numerico di 4 cifre, il che consente 715 combinazioni.

Cosa ne pensi?