Bloomlife, un sensore per donne incinte

Bloomlife

Dopo la stagione del “c’è un’app per tutto”, è arrivata quella del “c’è un sensore per tutto”. L’internet delle cose passa per molti settori, come quello della maternità. Una società americana, infatti, ha realizzato il Bloomlife.

Questo sensore si applica come un cerotto sul pancione. Il sensore di per se può essere anche estratto per essere ricaricato. Tramite questo accessorio si potranno calcolare le contrazioni esatte.

I dati, infatti, sono inviati ad un’app per iPhone che genera dei grafici, per osservare attentamente l’andamento delle contrazioni e mostrare i dati al proprio medico. L’accessorio permette un’autonomia di 7 giorni con una carica.

Bloomlife al momento è disponibile solo negli Stati Uniti. Misura 12,7 x 5,7 pollici e pesa 23 grammi. Il prezzo di vendita è di 149 dollari.

Cosa ne pensi?