Apple aggiorna GarageBand e Logic Pro X

GarageBand

Apple ieri ha rilasciato degli importanti aggiornamenti a due applicazioni dedicate alla creatività. Il primo aggiornamento riguarda GarageBand che giunge alla versione 2.2. In questa versione viene introdotto lo strumento Touch Alchemy per utilizzare velocemente 150 patch per sintetizzatore.

Oltre al supporto per la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro, è stato fatto un lavoro importante per la registrazione della voce o di uno strumento. Per esempio adesso si può correggere il tono, la distorsione, il ritardo e si possono applicare effetti di missaggio ed effetti di terze parti, mediante le estensioni di Audio Unit.

GarageBand 2.2 è un aggiornamento gratuito per chi aveva l’app. Pesa 1,7 GB e se non l’avete acquistata costa 4,99 € nell’App Store. Stesso prezzo per la versione per macOS.

Logic Pro X, invece, è una sorta di GarageBand avanzato. L’aggiornamento 10.3 aggiunge il supporto per il Touch Bar del MacBook Pro e aggiorna l’interfaccia grafica. Progressi sono stati fatti per la produzione audio, con il nuovo motore a 64 bit e 192 bus aggiuntivi, oltre alle funzioni di condivisione con GarageBand, l’uso di plugin MIDI e l’importazione dei file musicali XML.

Logic Pro X pesa 1,32 GB e si scarica per 199,99 € dal Mac App Store. L’aggiornamento è ovviamente gratuito per chi ce l’aveva già.

Cosa ne pensi?