Setapp
Setapp, il Netflix per le applicazioni, è ora disponibile per tutti 2

Ci sono moltissime app per Mac che utilizziamo quotidianamente. Alcune sono gratuite, altre le acquistiamo nel Mac App Store, per altre paghiamo volentieri una licenza annuale perché ci facilitano la vita in diverso modo. Setapp vi permette di semplificare questo ultimo gruppo di applicazioni.

Anziché pagare ogni singola licenza, Setapp vi permette di avere ben 60 applicazioni pagando una quota fissa di 9,99 $ al mese. Una sorta di Netflix delle applicazioni, dove si potranno usare tutte le app del catalogo, e tutte quelle che saranno aggiunte in seguito, senza limiti e sapendo che queste saranno sempre aggiornate.

Sto provando questo servizio da alcuni mesi, come vi anticipai qualche tempo fa, e funziona abbastanza bene. Ma conviene farlo? Questo dipende da voi. Vi consiglio di fare un calcolo di tutte le licenze pagate in un anno. Se la somma supera i 9,99 $ mensili allora è meglio passare a Setapp.

Per l’elenco delle applicazioni disponibili basta andare qui. Setapp consente di usare 1 mese di abbonamento gratuito, quindi se volete testarlo fate pure. Una volta scaricato si attiverà una cartella nel Finder dove visualizzare le schede di ogni app, come una sorta di Mac App Store, e decidere quale scaricare.

Leave a comment

Cosa ne pensi?