Recensione del W3 Vintage Stand, l’accessorio che trasforma l’Apple Watch in Macintosh

Confezione

Prendi un accessorio utile, aggiunge un po’ di vintage e punta sulla nostalgia e avrai un bel accessorio da inserire nella lista dei gadget da avere. Il W3 Vintage Stand è proprio da inserire in quella lista.

Si tratta di uno stand per Apple Watch, da usare sulla scrivania o sul comodino per ricaricare lo smartwatch. La cosa carina è la sua somiglianza al Macintosh. Una volta inserito l’Apple Watch nell’apposita fessura, infatti, lo schermo dell’orologio si trasformerà nello schermo del finto Macintosh.

Lo stand è compatibile con gli Apple Watch da 38 e 42 mm, sia nella prima e sia nella seconda serie. In pratica con tutti i modelli in vendita. La confezione è di cartone duro e presenta la grafica dello stand, con alcune istruzioni in inglese. Una volta aperta si nota l’accessorio coperto da un sacchetto di plastica.

Per usare lo stand bisogna inserire il cavo già in nostro possesso, trovato nella confezione dell’Apple Watch, facendo passare la porta USB nell’apposito foro, tirandolo fino ad incastrare la base magnetica tonda nell’apposita sezione disegnata ad hoc.

Ora lo stand è pronto. Basta appoggiarlo su una superficie e inserire l’Apple Watch nel suo interno. Se avete la funzione “night stand” attivata, vedrete anche l’orologio e l’eventuale allarme di sveglia attivato. In questo modo di notte vi basterà toccare lo schermo per vedere che ore sono, senza emettere troppa luce dallo schermo.

Il W3 Vintage Stand è realizzato in silicone. Alle mani è morbido ed è facile da lavare. L’inserimento dell’Apple Watch al suo interno è molto semplice, non c’è attrito. Così come è semplice estrarlo quando serve.

Il W3 Vintage Stand è prodotto da Elago nelle varianti di colore nero o quello nel classico beige Macintosh. Costano 24,95 € ciascuno e si trova nel sito del produttore.

Cosa ne pensi?