Raybaby

Diventare genitori significa focalizzare la propria attenzione verso qualcuno che ha bisogno di cure e protezione. Per questo motivo i neo-genitori tendono a monitorare costantemente le condizioni del nascituro per verificare che stia bene.

Fortunatamente la tecnologia ci viene in soccorso consentendoci di non impazzire. Per esempio Raybaby è un robot che monitora il bambino da un angolo della culla o da una mensola. Il dispositivo, costruito con il supporto di Johnson & Johnson, permette di monitorare il neonato mediante dei sensori.

Oltre a funzionare da videocamera, per guardare il bambino da un’app per smartphone, Raybaby monitora il respiro per notare se ci sono difficoltà respiratorie, inoltre registra l’attività del sonno per verificare che il bambino riposi bene. In caso di problemi un sistema di notifiche invita il genitore a controllare.

Raybaby ha una videocamera VGA e si collega al WiFi di casa. Possiede anche speaker e microfono. Il progetto si finanzia su Kickstarter. Per 149 $ si riceverà un’unità dal prossimo settembre.

Leave a comment

Cosa ne pensi?