Recensione della striscia di luci LED di Aukey

Striscia LED

Da elementi grossi e mono colore, a dispositivi piccoli e personalizzabili. Le luci a LED stanno rivoluzionando il settore dell’illuminazione portando più luce, personalizzazione e bassi consumi, spesso associati anche ad una vita media molto elevata. Ad oggi non solo possiamo sostituire le lampadine ad incandescenza con quelle LED, ma possiamo usare questi ultimi per illuminare posti con una spesa irrisoria.

Con una striscia di luci a LED, che si trovano sotto forma di rullo, possiamo illuminare i mobili, i vialetti, le scrivanie e i salotti. A tal proposito ho deciso di usarne uno per illuminare il retro della mia TV piatta, per non affaticare la vista.

A differenza del passato, dove era necessario il buio totale, ora le TV ad alta definizione hanno un contrasto elevato e una resa cromatica superiore. Lo schermo si vede perfettamente anche se c’è della luce nella stanza. Usando una fonte di luce, quindi, possiamo evitare che l’occhio si affatichi durante la visione.

Ho utilizzato una striscia di LED da 5 metri prodotta da Aukey. Nella confezione sono presenti:

  • Un rotolo di LED da 5 metri.
  • Una scatola di controllo RGB.
  • Un alimentatore AC.
  • Un telecomando.
  • Un connettore.
  • Istruzioni.

Le istruzioni sono molto basilari, ma il sistema non è difficile da implementare. In pratica le luci a LED vanno collegate alla scatola del controllo RGB, che a sua volta consentirà la gestione delle luci mediante il telecomando. Il tutto si collega ad un trasformatore AC da collegare alla corrente.

Il rotolo contiene 300 LED dal voltaggio di 12 V. La luminosità è di 720 lumen e hanno una vita media di 50.000 ore. Sono anche coperti da una plastica che li rende resistenti alla pioggia. Quindi possono essere usati anche all’esterno. Il consumo massimo è di 36 W se accesi tutti e 5 metri.

Ma vediamo come installarli dietro la TV. L’obiettivo è formare un rettangolo di LED. Essendo lineare bisogna tagliare la striscia e fortunatamente si può fare. Ogni 3 LED, infatti, presenta una linea di interruzione. Se vogliamo tagliarli, quindi, dobbiamo prendere delle forbici e tagliare lungo quella linea all’altezza desiderata.

Una volta tagliate due strisce corte e due lunghe, per fare un rettangolo dietro la TV, dobbiamo collegare le strisce agli angoli del rettangolo per farle comunicare. Questo è possibile tramite dei connettori. Purtroppo nella confezione ce n’è solo uno. Quindi ne ho ordinato una bustina a forma di L su Amazon.

In pratica con 3 connettori si formano 3 angoli del rettangolo, collegando le strisce in una guida. Il sistema non è difficile: basta togliere un po’ di plastica impermeabile e infilare la linguetta della striscia LED nel connettore.

Una volta ottenuto il rettangolo, bisogna applicarlo dietro lo schermo. Dietro la striscia LED c’è un adesivo 3M. Vi consiglio di usare anche della carta gommata per attaccare le strisce alla TV, perché con il tempo l’adesivo perde aderenza e le strisce cadono.

Una volta ottenuto il rettangolo e averlo attaccato dietro la TV, basta collegare la striscia con l’adattatore alla scatola RGB e attaccare la scatola al trasformatore AC. La scatola RGB ha un filo che termina con un ricevitore ad infrarossi. Questi serve al telecomando. Quindi fate sbucare il filo dell’infrarosso fuori lo schermo, per consentire al telecomando di intercettarlo.

I LED in più potrete conservarli. Se avete svolto tutte le operazioni avrete un rettangolo luminoso per illuminare il retro dello schermo. Collegate alla corrente e verificate che le strisce si accendono tutte.

Se qualcuna non dovesse accendersi controllate gli attacchi nei connettori. Ricordate che su ogni striscia a LED ci sono 4 pin caratterizzati dalle lettere BRG+. Ogni connettore dovrà essere posizionato alla pari lettera nel connettore a L. In pratica verificate che la B sul LED corrisponda alla B sul connettore, la R con la R e così via.

Al termine del lavoro di installazione, che non ha impiegato più di 20 minuti, ho ottenuto un’illuminazione che consuma 1,1W in standby e 12,9W quando accese. Il telecomando consente di scegliere tra 16 colori, inoltre permette di attivare dei programmi automatici come la luce intermittente o le sfumature automatiche dei vari colori. Si può anche regolare l’intensità della luce.

Il kit di LED di Aukey si acquista su Amazon. Potrete averlo per appena 19,99 € invece di 25,99 €.

Cosa ne pensi?