Apple brevetta la custodia traspirante per iPhone

brevetto custodia traspirante

Il sistema è conosciuto dalla notte dei tempi. Se c’è un elemento che genera calore, come il corpo umano, e si ha la necessità che questo calore non venga disperso, basta coprire la fonte di calore per accumularne un po’. Più copertura significa meno dispersione e più calore.

Un sistema che funziona, anche se non ce ne accorgiamo, con le custodie per iPhone. Se il telefono si riscalda, per colpa di operazioni intense o semplicemente perché la temperatura esterna è calda, la custodia riduce la dispersione, accentuando l’accumulo di calore. Un fenomeno che può complicare le cose, fino a rendere il dispositivo non operativo.

Per questo motivo Apple ha brevettato la custodia in grado di dissipare il calore del telefono. Il sistema messo a punto dalla società prevede uno strato di materiale conduttivo che, semplicemente, trasporta il calore dal centro alle parti esterne.

In questo modo, applicando questa custodia, il calore finisce sul perimetro dell’accessorio, dissipandosi nell’aria. Questo brevetto si aggiunge a quello relativo ad una pellicola posta sotto lo schermo che funziona praticamente nello stesso modo.

Cosa ne pensi?