brevetto Apple Pencil

L’Apple Pencil, la matita intelligente di Apple, è sicuramente un accessorio con un futuro. Il suo successo nel settore, seppur di nicchia, spingerà la società ad investire nel suo progresso tecnologico. Tendenza che viene avvalorata da alcuni brevetti.

Uno di questi riguarda una versione di Apple Pencil munita di Smart Connector. Attualmente, infatti, per ricaricare la batteria della matita bisogna sfilare il tappo dell’estremità superiore e infilare un cavo Lightning. In pratica la soluzione attuale obbliga ad avere con se un cavo.

La Smart Connector, invece, è una porta che troviamo dietro gli iPad Pro. È utilizzata attualmente per la tastiera esterna Smart Keyboard. Funziona per induzione quando due elementi magnetici si incontrano. In pratica non richiede cavi.

La società, quindi, vorrebbe integrare la Smart Connector nell’Apple Pencil e ricaricare la matita quando non viene usata. Posizionando questa porta di fianco all’iPad, oltre che sul retro, si potrebbe ricaricare la matita quando la appoggiamo sul profilo del tablet.

In questo modo la matita ha sempre autonomia.

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?