I primi 200 milioni del Advanced Manufacturing Fund di Apple vanno a Corning

Gorilla Glass 5

Arriverà un iPhone in grado di resistere alle cadute? Un vetro che non si crepa? La scommessa è aperta. Corning ha accettato il guanto di sfida grazie all’aiuto di Apple. La società famosa per il suo Gorilla Glass, che copre gli schermi dell’iPhone e altri prodotti, ha chiesto l’accesso all’Advanced Manufacturing Fund.

Questo fondo, di cui vi parlavo qualche giorno fa, ammonta ad 1 miliardo di dollari. Corning ne ha ottenuti ben 200 milioni di dollari, per attivare la ricerca e sviluppo verso nuovi metodi per la creazione di coperture in vetro.

Corning è un ottimo esempio di un fornitore che ha continuato ad innovare ed è uno dei fornitori di lunga data di Apple. Questa partnership è iniziata 10 anni fa con il primo iPhone, e oggi ogni cliente che acquista un iPhone o iPad ovunque nel mondo tocca il vetro che è stato sviluppato in America.

Ha dichiarato Jeff Williams, COO di Apple. Grazie ad Apple, Corning ha aumentato enormemente il suo fatturato, generando 1.000 posti di lavoro. In base ai dati attuali l’iPhone sopravvive all’80% delle cadute da 1,5 metri senza danni. L’obiettivo è aumentare la percentuale per avvicinarsi al 100%.

Cosa ne pensi?