Confezione

Immagine 1 di 10

Fu il primo prodotto presentato da Apple dopo il ritorno di Steve Jobs nel 1998. L’iMac G3 diede inizio al rilancio di Apple. Un computer all-in-one, ma con uno schermo a tubo catodico perché all’epoca la tecnologia non consentiva altro.

Un case colorato, presente in varie varianti. Per un periodo fu venduto anche con la copertura trasparente per mostrare l’interno. L’iMac G3 è sicuramente un componente da avere se collezionate Mac vintage.

Questa design ora ha ispirato uno stand per Apple Watch. Lo ha prodotto Elago, la stessa che ha realizzato il W3 Stand che assomiglia al Macintosh Classic. La versione che assomiglia all’iMac G3 si chiama W4 Stand e offre la stessa funzione: un alloggio per ricaricare lo smartwatch di Apple.

Compatibile sia con la prima che con la seconda serie, l’accessorio è realizzato in silicone anti graffio, per utilizzarlo senza la preoccupazione di danneggiarlo nel tempo. Le varianti disponibili sono due: rosa o verde/azzurro.

L’utilizzo è molto semplice. Basta inserire il cavo con base magnetica per Apple Watch, quello che troviamo nella confezione originale dell’orologio, e farlo uscire dal foro sul retro. Appoggiando l’Apple Watch nell’apposita sezione, per esempio di sera, si ricarica l’orologio e si mostra la funzione Night Shift se si ha watchOS 2 o superiori.

Lo schermo dell’orologio diventa, così, il display dell’iMac G3. Il W3 Stand, quindi, è un accessorio carino da avere sul comodino o sulla scrivania in ufficio. È anche ideale come regalo per chi è un Mac user. Il prezzo è accessibile: lo si compra per 14,49 dollari nel sito del produttore.

Leave a comment

Cosa ne pensi?