Apple Music
Apple toglie i 3 mesi gratuiti di Apple Music in alcuni paesi 2

Un po’ come faceva zio Paperone, che per aggiungere monete al suo deposito girava nel parco alla ricerca di denaro caduto dalle tasche di qualcuno, così Apple decide di eliminare i tre mesi gratuiti di Apple Music in alcuni paesi.

Jimmy Iovine aveva dichiarato, in una recente intervista, che la società non consentirà mai di avere un piano gratuito, come fa Spotify con il supporto pubblicitario, perché altrimenti il servizio avrebbe 400 milioni di abbonati. Non sia mai. Gratuito. Che brutta parola.

Così in Australia, Spagna e Svizzera chi non ha mai usato il servizio, ora può testarlo in cambio di 0,99 € per tre mesi. In Italia, al momento, i tre mesi gratuiti restano, così come in altri paesi.

Chissà cosa ci farà Apple con gli 0,99 € raccolti grazie ai potenziali abbonati ad Apple Music. Forse Tim Cook vuole realmente realizzare una vasca dove versarli tutti e fare il bagno. Avrebbe almeno un senso considerando i 257 miliardi di dollari in liquidità dell’azienda.

Join the Conversation

3 Comments

  1. E’ chiaro come questi servizi non portano alcun guadagno ad Apple, il fatto di questi 0,99 centesimi Γ¨ poco giustificabile in effetti, l’unica cosa che mi chiedo Γ¨ quanto questo business della musica in streaming reggerΓ  nonostante io stesso ne usufruisca. Spotify langue in una marea di debiti sempre rifinanziati da qualche investitore privato che alimenta le casse con che prospettiva non so, d’altro canto Apple di soldi ne ha e non mi stupirei che in un giorno futuro se/quando Spotify sarΓ  morto e sepolto, abortisca il tutto in quanto solo una perdita di denaro.
    Pietro

    1. Spotify non ha mai dato 3 mesi gratis, ma un solo mese. Quella dei 3 mesi a 1 € Γ¨ una promozione estiva

Leave a comment

Cosa ne pensi?