Gli Stati Uniti controlleranno i vostri social network prima di farvi entrare nel paese

VISA USA

Volete fare un viaggio negli Stati Uniti? Magari per visitare New York, oppure per vedere da vicino il nuovo Apple Park o farvi una coast-to-coast a bordo di una cabriolet. Per farlo dovrete richiedere un visto di ingresso.

Il visto viene rilasciato a quelle persone che soggiornano per brevi periodi negli Stati Uniti. Per sapere se siete dei malviventi o dei turisti veri, magari con un po’ di denaro da spendere, dovrete fornire delle informazioni attraverso il questionario VISA.

Dal 23 maggio questo questionario prevede anche l’indicazione dei vostri social network. Dovrete indicare gli indirizzi del vostro Facebook, Twitter, Instagram e altri social in cui siete iscritti oltre, ovviamente, alle vostre email.

Il personale addetto potrà controllare i vostri social network andando a ritroso fino a 5 anni prima, per vedere se ci sono contenuti che potrebbero indicare la vostra natura pericolosa.

Così se avete pubblicato un video dove qualcuno spara al pupazzo di Trump, oppure un video dove si decapita qualcuno, potreste finire nella lista delle persone poco gradite. State attenti a quello che pubblicate. Uno scherzo potrebbe costarvi l’ingresso negli Stati Uniti per sempre.

Cosa ne pensi?