Dote
Planet of the Apps: cosa è accaduto nel secondo episodio 2

Dopo la prima puntata visualizzabile da tutti, Apple ha pubblicato oggi la seconda puntata di Planet of the Apps: la trasmissione dedicata alla scoperta e il finanziamento di nuove applicazioni. Da questa puntata in poi è necessario avere un abbonamento ad Apple Music per vederla.

Come sempre ci sono come giudici Jessica Alba, Will.I.Am, Gwyneth Paltrow e Gary Vaynerchuk che devono decidere se proporsi come mentori verso la presentazione al fondo Lightspeed Venture Partners. Fondo che può finanziare le startup fino a 10 milioni di dollari.

Le app di questo giro sono state:

  • Pop I: un’app collegata ad uno zaino per studenti sul quale è montato uno schermo ad inchiostro elettronico. L’app può mandare messaggi, disegni e altro allo schermo dello zaino per personalizzarlo. Purtroppo il progetto non ha ricevuto fondi.
  • Dote: un’app che aggrega 130 marchi per lo shopping di abbigliamento. L’app fa sua l’esperienza utente, aggregando il catalogo delle aziende senza che queste creino una piattaforma di condivisione. Inoltre il sistema di pagamento è molto veloce e non rimanda ai singoli siti dei brand. L’app ha avuto come mentore Gwyneth Paltrow ed è riuscita ad ottenere ben 5 milioni di dollari di finanziamento su una valutazione di 20 milioni.
  • Tracks: nata come Tamagotchi collegata allo sport, l’app ha esteso la sua anima social. Bisogna fare sport per accumulare punti da usare per far combattere la propria volpe 3D contro quella degli amici della propria rete. Il fondatore ha chiesto 1 milione di $, ma ha ricevuto 300.000 $ di finanziamento a patto che il mentore, Will.I.Am, ne diventi co-fondatore.

La terza puntata è prevista per mercoledì prossimo.

Leave a comment

Cosa ne pensi?