Scott Forstall romperà il silenzio su Apple il prossimo 20 giugno

Scott Forstall

Dopo la morte di Steve Jobs ci fu una sorta di epurazione nella dirigenza di Apple. Scott Forstall, capo di iOS, fu sostituito da Craig Federighi dopo essersi scontrato con Jonathan Ive, con il quale aveva dei diverbi da tempo.

Forstall è sempre stato descritto, nel carattere, simile a Steve Jobs. Una persona che difendeva con determinazione il suo pensiero. E questa poca apertura al dialogo lo ha portato a non avere alleati quando è stato necessario decidere. L’ex vice presidente è stato congedato con un contratto da consulente, per evitare il suo ingresso in altre aziende.

Il silenzio che è iniziato nel 2012, anno della sua uscita da Apple, sarà interrotto il prossimo 20 giugno. Scotty, infatti, è stato invitato ad un evento per commemorare i 10 anni dell’iPhone, in compagnia di altri ingegneri di Apple.

L’evento si terrà presso il Computer History Museum di Mountain View e sarà gestito da John Markoff, un noto giornalista nel settore tecnologico. L’evento sarà dalle ore 19:00 alle ore 21:00, vale a dire tra le 4:00 e le 6:00 del mattino del 21 giugno in Italia.

In questi anni Forstall si è dedicato a dei musical a Broadway e ha lavorato con Snapchat. Non ha mai commentato la storia della sua uscita da Apple.

One Comment

Cosa ne pensi?