Apple emette obbligazioni in Canada per 2,5 miliardi di dollari

Apple Canada

Apple è alle prese con un nuovo prestito obbligazionario, questa volta in Canada. La società ha chiesto un prestito per 2,5 miliardi di dollari canadesi, pari a circa 1,67 miliardi di euro.

Il prestito sarà restituito entro il 2024 ad un tasso medio del 2,513%. Tra le banche impegnate ad allocare il prodotto ci sono la HSBC Securities, la RBC Dominion Securities, la Goldman Sachs, la Merrill Lynch e molte altre.

La prima tranche ad essere pagata sarà nel febbraio del 2018 per 31,5 milioni di dollari canadesi, pari a circa 21 milioni di euro.

La società ha emesso, fino ad oggi, 96,4 miliardi di dollari in obbligazioni in giro per il mondo. Apple ha già ripagato 3,5 miliardi di dollari di obbligazioni scadute.

Vi ricordo che l’azienda ha liquidità per 261,5 miliardi di dollari, di cui il 94% fuori dagli Stati Uniti.

Cosa ne pensi?