Apple Music analisi
Apple Music è il servizio più amato dai giovani negli USA 2

Come ascoltate la musica? Personalmente ho sia un abbonamento ad Apple Music che uno a Spotify. Per avere un quadro più completo, però, bisogna osservare le analisi di mercato. Una delle più recenti è stata effettuata da Fluent con un sondaggio su 1.900 americani.

Si evince che tra i servizi in streaming gratuiti si utilizza molto YouTube. Lo usano il 65% del campione, seguito da Pandora (63%) e iHeartRadio (47%). In questo caso Apple Music è all’ultimo posto con appena il 10%. Ricordiamo che Apple Music è gratuito per i primi 3 mesi, quindi la percentuale è destinata a restare bassa perché non esiste un piano gratuito con il supporto della pubblicità.

Se ci spostiamo sui servizi a pagamento, invece, Apple Music diventa il servizio più utilizzato con il 19% dei giovani tra i 18 e i 24 anni, il 14% di quelli tra i 25 e i 34 anni e il 5% di chi ha più di 35 anni.

Al secondo posto abbiamo Spotify con, rispettivamente, il 17%, il 9% per le popolazioni Generazione Z e Millenial. Per gli over 35 resta al 5% come Apple Music. Seguono Pandora e YouTube Red.

Leave a comment

Cosa ne pensi?